Borse per cosmetici e materiali: quali sono i migliori? Dettagli, proprietà materiali, caratteristiche, modelli e face di prezzo

In ogni borsa, ma soprattutto in ogni valigia vi è un beauty case; che sia grosso, piccolo, a sacchetto o col gancio, poco importa. E’ solo una questione di opzioni. Il punto cruciale è questo: ogni donna ha bisogno del suo scrigno per riporvi i suoi segreti di bellezza. Sebbene, questo, svolga per tutte la stessa funzione, la conservazione dei trucchi o di materiali igienici – non sarà scelto da tutte, in base allo stesso criterio di funzionalità.

Beauty case per tutti i giorni e per il viaggio

Quando si parla di beauty case sussistono decine e decine di opportunità, per forma, per colore, per materiale o per grandezze. Se da una parte vale la regola “ognuno ha i suoi gusti”, dall’altra ci sono però alcune importanti regolette che aiutano nella selezione di un articolo.

Anzitutto: per scegliere la giusta misura del porta trucchi, bisogna pensare al suo destino d’uso. Se cerchi un accessorio utile per un uso quotidiano, non dovrebbe essere troppo abbondante. Anche se la fruitrice a cui vuoi regalarlo o consigliarlo, indossa una borsa grande, di certo non auspica che il borsello occupi quasi tutta la superficie disponibile. Un modello ottimo sarà quello che riuscirà ad accogliere gli oggetti davvero sostanziali: specchietto, rossetto, crema per le mani e magari un flaconcino di profumo, se possibile.

La questione cambia nel caso di beauty case per il viaggio. Volendo comperare un accessorio per questo uso, la soluzione molto più confortevole sarà un bauletto, in cui entreranno tutti i prodotti fondamentali durante il viaggio. Conviene anche che il modello ipotizzato abbia degli scompartimenti, di cui almeno uno con la lampo, che aiuteranno a sistemare tutte le cose.

Ancora, il beauty ideale deve avere una cinghia o qualcosa di simile che consenta di appenderlo, alla maniglia della porta o a un qualunque mobile. Potrà sembrare dedotto, ma non tutti i borselli ne sono dotati.

Infine: deve possedere diversi scomparti. Non necessariamente grandi o tutti identici, l’importante è che sia possibile ripartire i prodotti in gruppi di uso in modo da avere ogni prodotto al giusto posto e trovarli immediatamente quando occorrono.

Di quale tessuto scelgo il beauty case?

Il prossimo passo è la scelta di materiale, di cui deve essere realizzato il borsello. E’ sempre preferibile che sfoggi un design interessante, perché le qualità relative al gusto sono estremamente importanti per le donne. D’altro canto, l’accessorio deve anche essere semplice da mantenere pulito – sia fuori che dentro.

Modello fluo: è un borsello dal colore allo stato puro, generalmente rivestito da plastica resistente; è scelto da donne appassionate ed esibizioniste.

Modello sportivo: è il beauty della praticità ; non presenta fronzoli; perfetto per le donne sportive. In genere è il modello più resistente e comodo. E’ in tessuto morbido. Ed è impermeabile.

Modello classico: è il beauty case dedicato a chi è attenta allo stile, anche quando i parla di viaggio. Perlopiù è realizzato in cotone o addirittura velluto.

Superate queste considerazioni, vi consigliamo di optare per dei modelli in tessuto. Quando si macchiano, basta passarci una spugna umida, e se questo non basta – lavarle a mano. Invece le soluzioni in pelle, sebbene bellissime, risultano più difficoltose da pulire e, nel caso specifico di fondotinta o lucidalabbra rovesciati, la pulizia può risultare problematica. Non necessariamente fuori, ma almeno all’interno, un tessuto impermeabile può limitare o risolvere , rapidamente, perdite e fuoriuscite causate magari dalla pressione dell’aereo o da un urto accidentale, ma anche dalle fonti di calore a cui il borsello può essere stato esposto.

A tinta unita, colorate e a fantasia : quale preferire?

La scelta del colore o, più in generale, del design del beauty case è l’ultimo tassello da compilare ma non per questo meno essenziale. Molti borselli si presentano in tonalità semplici, senza decorazioni; sono quelli sempre alla moda. Colorati ma in modo unitario, ve ne sono neri, rossi, quindi dalle tinte accese ma anche a pastello, quali rosa e azzurri, o neutri.

Molta popolarità, tra le donne, riscuotono anche i beauty case con print, di quelli con le forme geometriche ad esempio, o con le griffe ben in evidenza magari corredate da paillettes o vellutini. Perlopiù, questi ultimi modelli saranno scelti da coloro che intendono adoperare il borsello anche in modo del tutto esclusivo, indipendente dalla borsa. Dunque potrebbero volerlo appoggiare alla scrivania o tenere a mano, mentre si dirigono al supermercato; insomma in bella vista.

Vi abbiamo fornito qualche dettaglio sulle possibili opzioni, rinvenibili in commercio, concernenti l’acquisto di un beauty case; non vi resta che soffermarvi sulle vostre priorità e i vostri gusti, per procedere all’acquisto dell’accessorio che si accinge a diventare il vostro migliore amico da viaggio ma anche, in qualche caso, da cerimonia, da ufficio o da supermercato. Il contenitore dei vostri cosmetici ma anche di altri segreti da custodire. Insomma un oggetto di cui, potrete difficilmente fare a meno.

Back to top
menu
borsepercosmetici.it