Borse per cosmetici di marca o no? Quali acquistare? Guida al confronto, differenze modelli e costi

Lo acquisto firmato o ne scelgo uno a buon mercato? Un beauty case può essere originale e funzionale, con o senza brand di supporto. Di certo, una firma, può garantire determinati standard di qualità ma non per questo può rappresentare il meglio per voi.

Ognuno ha le proprie preferenze, i propri gusti e ancor più le proprie necessità. Se vi capita, pertanto , di girare tra negozietti ed individuare un beauty case anonimo ma dallo stile originale e dalle capienze utili, non soffermatevi proprio sull’ipotesi di acquisto.

Accaparratevelo. Altra questione invece è il voler possedere, assolutamente, un beauty case che si confini all’interno di determinate peculiarità e possibilmente realizzato in tessuti identificativi di una determinata marca. Se è questo che desiderate, è bene selezionare i modelli. Ogni prototipo di alta moda infatti avrà un costo, non proprio alla portata di tutti. Chi ricorda ad esempio il Nice di Louis Vuitton? Un bauletto con la tracolla che ha segnato la storia della moda e dei beauty case, per l’appunto.

Dagli anni Venti del Novecento fino ad oggi, la Maison Louis Vitton ha disegnato i migliori modelli di beauty, per ogni stagione. Quelli che , in sostanza, dominano le nostre fantasia modaiole ; dai beauty-case rigidi anni Settanta a quelli in pelle, più recenti, targati Samsonite, coordinabili con trolley e borsoni viaggio, i beauty hanno segnato sfilate di alta moda, cataloghi e riviste. Sono diventati come gioielli preziosi, come punti forti di collezioni attese. E hanno vantato il loro costo, alla portata di pochi evidentemente, restando un sogno per tutti gli altri.

Sulla loro falsariga di stile e struttura, però, si sono ispirati molti designer di marche meno prestigiose e più raggiungibili dal commercio popolare, risolvendo il gap tra i modelli dettati dall’alta moda e quelli proposti dai mercatini rionali. E’ arrivata Carpisa,ad esempio, con i suoi beauty case rigidi,  ma anche Guess, Coccinelle, fino a Kiko, negli ultimi anni.

Il beauty case è divenuto un oggetto basilare anche nelle pelletterie e nei negozi di cosmesi, poiché la tendenza è quella di un acquisto finalizzato a tenere in ordine tutti i trucchi, in una stanza, ancor prima che per la preparazione ad un viaggio.

Nel primo caso dunque, seguirà criteri di acquisto più blandi, e molto peso avrà la capienza e la decorazione del borsello. Se invece dovesse servire alla pianificazione dei cosmetici finalizzati ad un viaggio, si punterà su un modello ripiegabile e abbastanza morbido, inseribile quindi in valigia. Il materiale da prediligere sarà quello comodamente lavabile, perlopiù il PVC. La presenza di tasche sarà adatta a ordinare meglio il contenuto e le cerniere permetteranno di aprire solo gli scomparti necessari. Ne abbiamo selezionati due, da consigliarvi ad occhi chiusi; un modello da uomo e uno da donna, selezionati per gusto, funzionalità e praticità. Uno firmato, quindi dal costo più elevato e l’altro per chi dispone di un budget più limitato.

Beauty case Piquadro Move 2

Anche gli uomini possono aver necessità di un accessorio all’interno del quale conservare prodotti quotidiani per la cura e l’igiene della persona. Se state pensando di fare un regalo considerevole al vostro lui, forse dovreste considerare l’idea del beauty case Piquadro, in vera pelle.

L’eleganza della sua lavorazione è concepita per chi non vuole declinare lo stile anche quando è in viaggio. Il modello blu esibisce un solo scomparto, ma è dotato di taschini interni che possono custodire vari prodotti.  Pratico il gancio, pensato per fissarlo alla porta, di modo da non dover invadere troppo spazio del bagno.

Il prezzo è alquanto alto, ma questo beauty case da uomo è  tra i più curati, in commercio

Bluebeach Viaggi toilette borsa

Se la cifra di riferimento da investire per il vostro beauty non è esorbitante ma non volete rinunciare a qualcosa di simpatico oltre che funzionale, probabilmente quello di Bluebeach può rappresentare l’acquisto a cui state puntando.

Di un intenso colore azzurro e con la fantasia a fiorellini, è un beauty case anche vivace e piacevole da guardare, soprattutto qualora dovesse essere collocato in bagno. Grazie al gancio può infatti essere fissato anche in bagno, per rendere facilmente accessibili tutti i prodotti a cui fate riferimento, nel quotidiano. Le tasche interne sono ben sistemate, alcune di rete e altre  totalmente trasparenti. All’interno della sezione principale ci sono i fermi per tenere in piedi le ampolle di bagnoschiuma o altri liquidi utilizzabili.

Altrimenti potrete richiuderlo e portarlo in giro, data la sua portata e la suddivisione in scomparti, che permette di non dover lasciare a casa neppure uno dei vostri trucchi preferiti. Il materiale utilizzato per la sua realizzazione , inoltre, è durevole ed impermeabile quindi non c’è da preoccuparsi se qualche fragranza dovesse versarsi all’interno della sacca. Si tratta di una soluzione da afferrare al volo se si è alla ricerca di un beauty case  elegante ma comunque pratico e abbordabile.

Back to top
menu
borsepercosmetici.it